3732 visitatori in 24 ore
 188 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Pasquale Vulcano
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Stupore (27/03/2019)

L'ultima poesia pubblicata:
 
L’inverno nell’anima (10/12/2019)

La poesia più letta:
 
Delirio di passione (04/05/2019, 1418 letture)


Seguici su:



Cerca la poesia:



Pasquale Vulcano in rete:
Invia un messaggio privato a Pasquale Vulcano.


Pasquale Vulcano pubblica anche nei siti:

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La Divina Commedia

La "Divina Commedia" è un poema di Dante Alighieri, scritto in terzine incatenate di versi endecasillabi, in (leggi...)
€ 0,99


Pasquale Vulcano

Come l’ultimo petalo di rosa

Amore
Non ancora lo sguardo avea fissato
nell’azzurro dei sogni,
e ancora amava questa terra viva
e germogliante; e il mandorlo rivide
fiorire, eppure il glicine
ornare di corimbi
la ringhiera di ferro!
Passò, col vento ancor di primavera,
l’olezzo dell ‘ulivo più prezioso,
sul volto scheletrito, e pianse sola,
pregando, tra un sospiro e poi un altro,
tra un silenzioso gemito
e l’altro successivo!
Sfiorì l’albero giallo
dai grappoli vistosi, e, come l’ultimo
petalo d’una rosa,
s’è poi staccata dal cespuglio in fiore,
ha reclinato il capo e alfin si è spenta!
Gli occhi malati e turgidi,
non rividero i prati rinverdire,
e non sentì il sussulto
di primavera, per le membra scarne,
l’ansia d’un mondo sempre rinascente!
E né la nera rondine
le tenne compagnia dalla grondaia,
e né le ha dato vita la fragranza
dell’arancio fiorito!
Altro giardino volle coltivare
e se n’é andata, volgendo il suo ultimo
amorevole sguardo ed il sospiro,
l’ultimo, del suo grande, immenso amore!
Or sorride dall ‘alto e manda giù
a mucchi, alle persone care, i petali
vellutati del nuovo suo giardino!


Club Scrivere Pasquale Vulcano 06/11/2019 18:56| 210


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Francesco Rossi
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«endecasillabi e settenari sciolti»


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

La bacheca della poesia:

smiley Pregiata poetica. Da dove è ora manda petali (Francesco Rossi)

smiley intrisi d’amore alle persone care. (Francesco Rossi)


Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it